Petralia Sottana

La posizione geografica - La storia - Il patrimonio artistico

Ai piedi di una delle vette più alte della Sicilia sorge Petralia Sottana, incantevole paesino di montagna. La sua posizione centrale offre la possibilità di sceglierla come ottimo punto di partenza per un soggiorno nel Parco delle Madonie.

Importante centro di scambi commerciali e di produzione ceramica già nel III millennio a.C., Petralia vantava una posizione strategica grazie alla presenza di importanti vie di collegamento con le coste siciliane: l'Imera settentrionale e l'Imera meridionale. Forse identificata con l'antica Petra elogiata da Cicerone nelle Verrine, il paese seguì il destino della Sicilia intera con il passaggio dei diversi conquistatori che si avvicendarono nell'isola fino all'arrivo dei Normanni, quando cominciò a subire le sorti delle nobili casate che di volta in volta dominavano il territorio. Ventimiglia, Cardona, Agliata, Pucci sono alcune delle famiglie che nel tempo hanno plasmato e arricchito il patrimonio culturale e artistico della cittadina.

La Chiesa di San Francesco, la meridiana della torre civica, il belvedere di Piazza Duomo dominato dalla Chiesa Madre, il polittico di Giandomenico Gagini custodito alla Badia, i fossili del sentiero geologico urbano, l'antica centrale idroelettrica di Catarratti, la curiosa casa del "currivo" e le numerose fontane sono alcune delle tappe obbligate che offrono la possibilità di scoprire storia, leggende e tradizioni di questo paese dalle origini antiche.

DA NON PERDERE: feste ricorrenze e tradizioni (per invogliare i visitatori a venire).

  • Settimana Santa. 
    • Le suggestive processioni del Venerdì Santo e della Domenica di Pasqua sono una tra gli eventi tradizionali più sentiti e partecipati dai petralesi.
  • Festa di San Calogero patrono di Petralia Sottana.
    • Il giorno della festa, il 18 giugno, il pesantissimo fercolo viene portato in processione lungo un percorso che si snoda nelle principali vie del centro storico.
  • Antico Corteo nuziale e il Ballo pantomima della Cordella.
    • La prima domenica dopo Ferragosto avviene la rievocazione di un antico matrimonio contadino al termine del quale, in onore degli sposi, viene eseguito un ballo dalle origini precristiane: 12 coppie di ballerini, muniti di cordelle colorate, danzano attorno ad un palo sormontato da spighe.
  • Festa dei Sapori madoniti d'autunno.
    • L'ultimo fine settimana di ottobre si svolge un vero e proprio viaggio nei sapori accompagnato da appuntamenti culturali e momenti di intrattenimento.
  • Festività natalizie.
    • Tra i canti tradizionali della novena e le note incantate degli zampognari scorrono le festività natalizie mentre artisti, o semplici appassionati, accolgono la gente nella loro personale rappresentazione della Natività.

Meteo P. Sottana

Light Rain

6°C

P. Sottana

Light Rain

Humidity: 100%

Wind: 11.27 km/h

  • 24 Mar 2016

    Rain 14°C 7°C

  • 25 Mar 2016

    Sunny 14°C 3°C

Escursioni

No events

User Login

Nome: Associazione Vivi le Madonie
Soci fondatori: V. Lo Mauro, G. Macaluso, L. Collesano
Data di fondazione: 2014
Sede legale: via Sallinella 199, 90026 - Petralia Soprana (Pa)
C.F: 96024180828
P. IVA: 06371370823